abiti da sposa 2020

Sposa 2020: nel cuore della nuova collezione

Abiti da sposa 2020: tutti i segreti della nuova collezione.

Ce li ha svelati la designer.

Leggerezza, dettagli magici e lucenti, sono il filo conduttore della collezione pensata per le future brides: gli abiti da sposa 2020 di Atelier Matilde sono dedicati ad una donna che fa della ricercatezza il suo tratto distintivo.

Per raccontarvi al meglio questa collezione, abbiamo chiesto alla designer Raffaella D’Agostino di rivelarci il processo creativo che si cela dietro i 15 abiti da sposa 2020 nati dalle sue abilissime mani. 

abiti da sposa 2020
Modello Gisele

Le ispirazioni della nuova collezione

Raffaella si ispira spesso alle stiliste israeliane di cui apprezza il marcato gusto femminile; ad accomunarle, c’è un’idea di una sposa molto sensuale, decisamente più donna.

La sposa 2020 è più romantica rispetto alle collezioni passate e sfoggia abiti scollati ed audaci sul retro: così punto di forza diventa la schiena,  con scollature che arrivano fino al punto vita.

La bride-to-be Atelier Matilde, indosserà anche abiti con maniche lunghe e sfoggerà materiali inediti e di qualità superiore.

La sposa ideale della collezione 2020

 Il focus è sulla donna sognatrice, romantica ma sempre femminile, che si identifica maggiormente nella figura della sposa moderna.

Accantonati i volumi eccessivi, la collezione da spazio a linee scivolate, fluide che seguono il corpo della donna enfatizzandone le caratteristiche e i pregi.

abiti da sposa 2020
Modello Marie Claire

Abiti da sposa 2020: i preziosi tessuti

Gli abiti da sposa 2020 di Atelier Matilde dialogano con la leggerezza del tulle mano seta: un tessuto fluido, che conferisce volume ed una vestibilità morbidissima rimanendo quasi impalpabile.

È stato il tocco serico a far innamorare Raffaella di questo materiale così speciale. Sono Marie Claire, Giselle e Sophie i modelli da provare per scoprirlo.

Si tratta di una stoffa molto diversa dal tulle in seta,  che spesso risulta invece troppo morbido e poco strutturato per confezionare abiti da sposa. Il suo volume minimo lo rende invece adatto alla realizzazione dei veli.

Altro ingrediente della collezione, è l’utilizzo del pizzo sotto il tulle: negli anni passati il pizzo veniva applicato sopra ma le spose trovavano questo effetto eccessivamente pesante.

Con un’intuizione geniale, Raffaella ha saputo usare e accomodare il pizzo affinchè questo possa seguire ed assecondare i movimenti delle spose.

Un’altra delle stoffe utilizzate in collezione è il pizzo con fiori a rilievo, adatto a spose dal carattere forte e uno spirito contemporaneo. E così il body in pizzo con applicazioni floreali del modello Valentine si trasforma in un giardino in fiore.

Le stoffe leggere, insomma, dominano la scena della collezione: sete, organze di seta pura, satin e chiffon.

abiti da sposa 2020
Modello Sophie

Anche quest’anno uno dei dettagli più magici degli abiti è la trasparenza: sono molti i corpetti in cui l’effetto tattoo regala perfetti giochi see-throught, grazie alla sovrapposizione finanche di tre pizzi uno sull’altro.

Una tecnica che non solo aumenta l’effetto leggerezza dell’abito, ma gli regala anche maggiore ricercatezza ed eleganza.

La collezione Sposa 2020 in una parola

Forse un solo termine non basta per raccontare l’anima di questa collezione.

La designer la descrive con 3 aggettivi:

Femminilità: esaltata nei corpetti trasparenti e steccati.

Leggerezza: espressa nei tessuti e nelle tecniche utilizzate.

Un pizzico di romanticismo, con sfumature ricercate e contemporanee.

Gli abiti simbolo della collezione

Sono due gli abiti indicati dalla Designer come i suoi preferiti: il primo è Valentine, un abito dedicato a Valentina, una  cliente diventata con il tempo un’amica speciale.

La sposa ideale di Raffaella, si incarna perfettamente nella persona di Valentina: una donna alla moda, attuale e femminile.

abiti da sposa 2020
Modello Vivienne

Entrambe condividono la stessa visione dell’abito da sposa e non a caso, per il suo matrimonio, Valentina ha scelto una delle creazioni più particolari dell’Atelier.

L’abito Valentine, è un due pezzi composto da un body a manica lunga con fiori a rilievo e schiena scoperta e gonna in tulle mano seta, è lui l’abito più attuale della collezione.

Prenota un appuntamento in Atelier

Marieclaire invece, è la rivisitazione del modello Dubai dello scorso anno; il nome si ispira a Maria Chiara, figlia della migliore amica di Raffaella.

Mentre Dubai presentava un macramè più spesso, Marieclaire svela un pizzo sottile costellato di punti luce.

Il modello dal corpetto in pizzo con maniche lunghe, bottoncini sul retro ed uno scollo a V sulla parte anteriore, si accompagna ad una gonna in tulle mano seta, più sinuosa e morbida di quella sontuosa del Dubai.

Ora che vi abbiamo svelato i punti salienti della collezione, non vi resta che raggiungere Raffaella in Atelier per scoprire i nuovi abiti da sposa 2020!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *